In casaSpaHammam il benessere in Spa ma anche a casa

Un rito di benessere, unico nel suo genere, per uomini e donne

Hammam, un luogo di benessere e bellezza, un rito per donne e uomini

Il percorso hammam si snoda attraverso varie stanze dove si praticano i diversi rituali di bellezza, distinti tra uomo e donna.

 

Quando si può fare l’hammam?

L’Hammam può essere fatto sempre. In inverno aiuta la prevenzione dei problemi respiratori, e libera dalle tensioni muscolari. In estate produce una particolare sensazione rinfrescante, il peeling che solitamente viene fatto a fine percorso, aiuta a rivitalizzare la pelle, mantenendo e rinnovando l’abbronzatura.

 

Il tempio del relax, hammam nelle SPA

Una quantità di qualità benefiche, una cura totale del corpo che passa dal massaggio al stazionamento in diverse stanze dalle temperature diverse. Si parte dal Tepidarium a 36°, dove si inizia una sorta di ambientamento, per poi sottoporsi alla pulizia del corpo con il savon noir, la fase purificante appunto. Il tempo di terminare la fase purificante e si affronta il Calidarium, 45°, dove si inizia a perdere liquidi, la sudorazione comincia a diventare importante e questo ci aiuta ad eliminare le tossine. Assolutamente indispensabile reidratarsi, infatti molte sono le strutture che ricreano stanze relax, con divanetti e sdraio con the e tisane alla frutta, dove è possibile recarsi in qualsiasi momento.

Dopo di che la pelle è pronta per affrontare il gommage, la fase esfoliante. Un massaggio energico eseguito con il guanto di Kassa; un trattamento particolare, è possibile richiedere un massaggio tonificante, drenante o detox. Completando il lavaggio del corpo si possono richiede altri trattamenti viso e capelli. Gli impacchi o maschere, con materie prime naturali come il Burro di Karitè, Olio di Argan puro al 100% o olio di Mandorle dolci e Ghassoul.

Il tutto termina con l’immersione nel Frigidarium, 28°, vasca con acqua fredda, qui i pori si richiudono e la pelle si tonifica donando un gran effetto energizzante anche sui muscoli.

 

Hammam in casa

L’atmosfera di un percorso Hammam può ricrearsi anche a casa. Bisogna avere un po’ di tempo, riempire la vasca di acqua calda e olio profumato, svuotare la mente, accendere qualche candela, creare un’atmosfera rilassante. Facilmente reperibili sono le maschere corpo esfolianti, si possono scegliere di varie intensità e profumazioni e non deve mancare il guanto di Kassa. Dopo un primo bagno siamo pronte al gommage, scegliamo la profumazione che preferiamo e buttiamoci nel massaggio. Circolare, leggero o intenso, l’importante che sia come piace a noi. Risciacquo sotto la doccia, con acqua fresca per riattivare la tonicità muscolare e far richiudere i pori della pelle. Trattamento finito. Ricordatevi che è possibile fare l’Hammam in casa da sole o in compagnia.

Massaggio con olio profumato

Hammam nel mondo arabo

Un rito dal significato religioso, una pratica di purificazione che permette di avvicinarsi ad Allah. Una dimensione spirituale che trova il suo significato nell’acqua.

Per noi un’immersione in un’altra cultura, dove l’acqua è percorso e collegamento per il benessere sia fisico che spirituale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment